L'unico viaggio che si può fare a Pasqua: una crociera

Grazie a un rigido protocollo di salute e sicurezza, la crociera è l'unico tipo di viaggio che si può fare durante le vacanze pasquali

Grazie a un rigido protocollo di salute e sicurezza, la crociera è l'unico tipo di viaggio che si può fare a Pasqua. Con la metà delle regioni italiane in zona rossa, sono pochi a poter uscire dai confini del proprio Comune o della propria Regione. Per non parlare, poi, delle seconde case.

MSC, invece, ha messo a punto alcune misure che garantiscono una vacanza all'insegna della sicurezza. Le misure prevedono tre tamponi obbligatori per tutti i passeggeri (uno negativo prima di salire a bordo relativo a un test antigenico o molecolare effettuato entro le 96 ore dall'imbarco, uno antigenico all'imbarco e un terzo tampone a metà crociera), la misurazione continua della temperatura, il tracciamento dei contatti di ciascun ospite tramite braccialetti smart indossati da tutte le persone a bordo, il distanziamento fisico a bordo grazie alla riduzione della capienza massima al 70% e le escursioni protette organizzate solo ed esclusivamente dalla compagnia di crociere.

Per poter salire a bordo della nave per la crociera di Pasqua bisognerà presentarsi all'imbarco muniti del biglietto della crociera, del modulo di autocertificazione emesso dal ministero dell'Interno debitamente compilato e di un certificato in duplice copia che attesti l'esito negativo al tampone antigenico o molecolare effettuato non più di 96 ore prima.

"Un protocollo complesso e articolato che è diventato un modello di riferimento non solo per l'industria crocieristica e turistica in generale, ma anche per altri comparti dell'intrattenimento e del tempo libero", sostiene Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere.

Quest'anno, dunque, non sarà necessario rinunciare alle vacanze pasquali, ma sarà possibile partire per una crociera di una settimana lungo le coste italiane a bordo della MSC Grandiosa, una nave di nuova generazione, bellissima dentro ed ecosostenibile fuori.

La crociera di Pasqua salpa da Genova il 30 marzo, ma ci si può imbarcare anche il giorno successivo dal porto di Civitavecchia oppure il 1° aprile da Napoli. La possibilità di partire da tre differenti porti italiani ha lo scopo di ridurre al minimo il tragitto per raggiungere la nave prima della crociera e per tornare a casa una volta terminata la vacanza. Inoltre l'itinerario è stato messo a punto evitando tappe in porti italiani nei giorni 3, 4 e 5 aprile ovvero quando sul territorio nazionale si applicheranno le restrizioni previste dal Dl Draghi per le zone rosse.

La Grandiosa è stata la prima nave a ripartire dopo il lockdown lo scorso mese di agosto e ha già portato in vacanza quasi 50mila ospiti in piena sicurezza. Attualmente è anche l'unica nave a offrire crociere nel Mar Mediterraneo.

I crocieristi che l'hanno già provata e che hanno potuto constatare il livello di sicurezza sostengono che in crociera si respira una "normalità ritrovata". Non mancano neppure gli spettacoli a teatro, il cinema 4D, il bowling, il simulatore di Formula Uno, la musica dal vivo, l'accesso alle piscine, all'acquapark e alle vasche idromassaggio, al centro benessere, alla palestra. Tornati alla normalità anche i momenti con l'animazione (compresa quella per i bambini), gli aperitivi, le cene al ristorante e le escursioni.

Durante la crociera di Pasqua saranno organizzate tantissime attività dedicate alle famiglie e ai bambini, tra queste, un'edizione speciale di Masterchef At Sea Junior, il Doremix Easter Festival con giochi e gare di balli per i più giovani. ma anche un'attività speciale dedicata ai ragazzi #Mscteens social media project, con cui i più giovani potranno cimentarsi nella creazione dei migliori contenuti per i propri social.

La crociera di Pasqua farà tappa anche a Cagliari e a Malta, dove si potrà scendere per fare escursioni protette.

"Grazie all'esperienza acquisita con questo protocollo", ha già anticipato Massa "guardiamo al prossimo futuro e, nello specifico, alla stagione estiva con moderato ottimismo e stiamo prevedendo la ripartenza anche di altre navi, tra cui quella già annunciata di MSC Seaside che a partire dal 1° maggio effettuerà un itinerario settimanale anche con tappe inedite a Siracusa e Taranto".


💥💥💥 #Puglia. #CostadelSalentoVillage**** Lido Marini. Sul tratto di costa ionica noto come Le Maldive del Salento, per...

Pubblicato da Vacanze con Bambini su Giovedì 1 aprile 2021